LA SOGLIA GIARDINO: studio per 1 (prologo) e 2 (il giardino sacro)
un’indagine teatrale sull’immagine del giardino chiuso da mura
domenica 30 luglio | ore 20:00 | LachesiLab

La ‘Soglia Giardino’ è un’indagine,  teatrale e personale, che si sviluppa a partire dall’immagine del giardino chiuso da mura: luogo protetto e carcere, ricordo e speranza.
È un tempo che ci siamo presi al di fuori di logiche e ansie troppo produttive. È il tempo del giardino.
Il progetto, iniziato nell’inverno 2016, ha visto l’alternanza di fasi di ricerca  e momenti di condivisione con il pubblico in spazi convenzionali e non convenzionali.
Le performance studio con cui condividiamo la ricerca sono composizioni di movimenti, suoni, testi e video.
In ogni luogo, in ogni situazione, il giardino muta forma.
Perché gli spazi sono diversi e perché alla soglia arrivano continuamente delle cose. Cose strane, pezzi, parti, a volte aborti. Emergono piante e creature che non sappiamo cosa siano, emergono parole dette da qualcuno che non sappiamo chi sia, vestiti da indossare, passi di danza, uccellini, calabroni, libri. E poi una tomba e quella mela.
Noi prendiamo queste cose, le guardiamo, e proviamo a dargli un nome e un ordine. Proviamo a giocare con loro. Proviamo a comporle insieme come se fossero pezzi di un puzzle di cui non si conosce l’immagine.

Di e con Flora Vannini e Raffaele Rezzonico
ideazione e composizione Raffaele Rezzonico
voci registrate Mele Ferrarini e Matteo De Blasio
witness e consulenza Camilla Crispino e Marco Brutti
contributo al suono Gigi Giustiniani

INFO E PRENOTAZIONI
tel 02 39820636 – mail info@teatrodellemoire.it
POSTI LIMITATI – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
2€ a persona

DOVE SIAMO:
LachesiLAB

Via Porpora 43/47 Milano [MM1-2 Loreto]
[Google Maps]

COME ARRIVARE:
Da Loreto (MM1-2-):
prendi via Porpora, supera il primo semaforo (incrocio con via Lulli), prosegui diritto e prima del secondo semaforo, sulla sinistra all’altezza della farmacia, c’è un cancello (civico 43/47) che entra in una strada privata.
Entra nella strada privata e circa a metà sulla sinistra (dopo la palestra di Aikido) troverai LachesiLAB.
Lo riconoscerai dall’insegna e da un murales colorato lungo le scale che portano alla sala.