paesaggio-con-figura

PAESAGGIO CON FIGURA

Laboratorio residenziale condotto da Alessandra De Santis e Attilio Nicoli Cristiani (Teatro delle Moire)

dal 5 all'8 luglio 2018

Case Sparse - Malonno BS

Da alcuni anni il Teatro delle Moire si occupa di formazione in particolare attraverso un progetto laboratoriale dal titolo “Corpo scenico” con il quale intende indagare la presenza dell’attore/performer sulla scena e il suo rapporto con lo spazio. Partendo dalla propria esperienza artistica, il TdM propone l’attraversamento di pratiche che allenano all’ascolto, alla consapevolezza del proprio corpo e all’autonomia creativa.

Con questo laboratorio residenziale, il TdM intende proseguire la propria ricerca sul “corpo scenico”, mettendola in relazione anche con spazi aperti, con la natura e con il paesaggio, per arricchire l’esperienza corporea e la coscienza dei processi con cui ci si relaziona all’ambiente circostante. Si tratta di sperimentare l’ascolto del proprio stare, della percezione di se stessi e dello spazio in cui agiamo, per giungere a una maggiore consapevolezza del proprio corpo nel mondo, attraversando delle pratiche di training fisico, di manipolazione e di lavoro creativo.

A CHI SI RIVOLGE
Il laboratorio richiede una disponibilità al confronto e al superamento dei propri limiti, nonché a praticare il silenzio e l’ascolto, una buona dose di curiosità e di fiducia nei confronti di coloro che condurranno questo percorso.
Paesaggio con figura è rivolto a:
. coloro che stiano già studiando nel campo del teatro, della danza, della performance e di altre discipline artistiche, che prevedano nella propria formazione lo studio di pratiche corporee e abbiano interessi di natura artistica e, in generale, per tutte le discipline legate alla creazione di immagini.
. tutti coloro che hanno un particolare interesse e una consuetudine allo studio di pratiche corporee e che siano curiosi di lasciarsi accompagnare in un percorso che prevede anche il coinvolgimento di spazi naturali.

TEATRO DELLE MOIRE
Il Teatro delle Moire è stato fondato nel 1997 da Alessandra De Santis e Attilio Nicoli Cristiani. I due fondatori hanno seguito per alcuni anni il lavoro di Danio Manfredini e hanno proseguito la loro formazione con, tra gli altri, Raffaella Giordano, Monica Francia, Michele Di Stefano (MK), Cinzia Delorenzi.
Interessato ad indagare nuove forme di linguaggio, il Teatro delle Moire ha frequentato molti ambiti ed esperienze di creazione e di rappresentazione, così che le sue produzioni non si possano ascrivere a nessuna categoria specifica, se non inserirle nell’ambito di un percorso di ricerca. Gli spettacoli della compagnia sono caratterizzati da una dimensione non narrativa, che ha il suo punto di forza nella creazione di immagini e di figure.
Negli anni, Alessandra e Attilio hanno collaborato con molti artisti tra cui i coreografi e danzatori Cinzia Delorenzi e Alessandro Bedosti. Attilio ha inoltre partecipato ad alcuni spettacoli della coreografa Monica Francia, mentre Alessandra ha lavorato con l’attrice e regista Milena Costanzo e il regista Massimiliano Civica.
Gli spettacoli di TdM sono stati presentati in numerosi festival e contesti tra cui: CRT/Teatro dell’Arte (MI), Santarcangelo Festival (Santarcangelo – RM), Natura Dèi Teatri (Parma), Teatro Diego Fabbri (Forlì), Festival Teatri di Vetro (Roma), Padiglione dei Teatri/teatro Franco Parenti (Milano), Kilowatt Festival (San Sepolcro – AR), NID Platform (LE), Fabbrica Europa (FI), Short Formats (MI), Teatro Elfo/Puccini (MI), Teatro Fondamenta Nuove (VE), Festival Oriente Occidente (Rovereto – TN).
Dal 1999 il Teatro delle Moire cura Danae Festival a Milano, che presenta e sostiene artisti che lavorano alla ricerca di nuovi linguaggi della scena.

INFORMAZIONI
Il corso comincia alle 15 di giovedì 5 luglio e termina a fine mattinata di domenica 8 luglio.
Si consiglia di arrivare almeno entro le 13.30.
Il rientro è previsto dal primo pomeriggio della domenica.

AI PARTECIPANTI È RICHIESTO DI PORTARE: materiale per scrivere, una copertina o un telo per stare all’aperto, vestiti e scarpe comode, asciugamani. La biancheria da letto è fornita da Case Sparse.

LOCATION e ALLOGGIO
Case Sparse è una struttura molto accogliente, dotata di stanze e spazi comuni interni ed esterni dove sostare e consumare insieme i pasti.
www.casesparse.org

Gli alloggi a disposizione sono:
.3 camere matrimoniali che richiedono un po’ di adattamento visto che si tratta di condividere il medesimo letto
.1 camera con tre letti
.1 camera con letto singolo

I bagni a disposizione sono 3 di cui 2 dotati di doccia.
Al momento dell’iscrizione andrà specificato in quale delle camere si desidera essere alloggiati.

VITTO
I pasti sono a cura di Case Sparse.
Al momento dell’iscrizione si prega di segnalare eventuali intolleranze e orientamenti alimentari (vegetariani o vegani).

COSTO
350€: comprensivo di laboratorio + alloggio + vitto (dalla cena di giovedì 5, fino a pranzo di domenica 8)
280€: comprensivo di vitto per coloro che non usufruiranno dell’alloggio di Case Sparse.

MODALITÀ DI PAGAMENTO
Si richiede il pagamento di un acconto al momento dell’iscrizione (150€), e il saldo entro il giorno 5 luglio, tramite bonifico bancario.
L’acconto non è risarcibile, se non in caso di mancata realizzazione del laboratorio.

COME ARRIVARE [Mappa]
in auto, in treno (da Brescia) e in bus (da Brescia – stazione dei treni)
Verrà stabilito un punto di incontro a Malonno per raggiungere Case Sparse nel primo pomeriggio di giovedì 5 luglio.

ISCRIZIONI
02 39820636 – info@teatrodellemoire.it
TERMINE ISCRIZIONI: 20 GIUGNO 2018
Vi preghiamo di contattarci all’indirizzo mail info@teatrodellemoire.it per qualsiasi tipo di chiarimento, specificando nell’oggetto “laboratorio residenziale”.

Scarica tutte le info in pdf qui: Paesaggio con figura-5-8.07-Case Sparse

corpo-scenico-2018-19

laboratorio permanente di pratica teatrale condotto da Teatro delle Moire

CORPO SCENICO

tutti i martedì ore 20-23 | LachesiLAB

Il laboratorio mira a un’indagine della presenza scenica, allo sviluppo delle possibilità espressive individuali e all’acquisizione degli strumenti necessari all’autonomia creativa. È uno spazio di libertà dove esplorare delle possibilità, allenarsi all’ascolto e alla...

after

un progetto di Effetto Larsen

After

30 e 31 maggio 2018 dalle 18:30 alle 22:30

After/Dopo: un progetto su ciò che resta “Qual è il miracolo più grande?”  “Ogni giorno la morte colpisce, e noi viviamo come se  fossimo immortali. Questo è il miracolo più grande.” (Mahabharata, Vana Parva)...

FML-foto-lab

Francesco Michele Laterza

ESERCIZI SULLO SPAZIO

18 novembre | LachesiLAB

Una giornata per riprendere e approfondire il lavoro di ricerca Esercizi sullo spazio cominciato lo scorso giugno e che ha portato alla performance presso la Galleria Salvatore Lanteri. Chi è interessato è libero di...

staring-backwards

un progetto di Alessio Calciolari, Filippo M. Ceredi e Cinzia Delorenzi

STARING BACKWARDS

12 e 16 giugno 2018

Proseguono le sessioni di Staring Backwards in collaborazione con Teatro delle Moire/Officina LachesiLAB e ZONA K Staring Backwards è un’irruzione silenziosa e immaginativa in uno spazio pubblico: un gruppo di persone camminano all’indietro osservando...

webdesign:creepeers