AMOR

AMOЯ

di Salvo Lombardo con Fattoria Vittadini

In residenza: dal 25 ottobre al 4 novembre 2021

C’è un tratto significativo, alla base della costruzione identitaria italiana, che è teso all’esaltazione di un passato classico e dei suoi fasti gloriosi. Un tratto che prescinde dalla lettura della storia. Una presenza. Una sorta di figura, sempre prestante, che si allena nella palestra delle narrazioni ufficiali. Un culturista delle tradizioni. Una specie di monumento perennemente in fase di “restauro”. Un fantasma che si aggira tra le rovine di una qualche auctoritas, sempre aggiornata e difesa, o un sacerdote che ne celebra perennemente il suo culto. Questo segno, questa macchia, a volte assume la forma di un animale, arrampicatore tra i rami di pretestuose discendenze. Altre volte lo riconosci come un bastone, un manganello, che percuote l’albero del potere.

AMOЯ di Salvo Lombardo nasce dal desiderio di indagare proprio il concetto di potere. Cos’è il potere? O meglio, come si manifesta il potere? Qual’è la sua micro-fisica? Come il potere muove e trasforma i corpi? Quali sono le sue articolazioni? Quali le sue rappresentazioni ufficiali, le sue genealogie, e quali, soprattutto, le contro narrazioni che oggi reagiscono alla sua figura?

AMOЯ, d’altronde, è una locuzione ambivalente, una parola che ci restituisce l’immagine di un qualcosa che si guarda allo specchio: AMOЯ è bifronte di ROMA.

Roma non fu costruita in un solo giorno.

 

ideazione, coreografia e regia Salvo Lombardo performance Chiara Ameglio, Cesare Benedetti, Pieradolfo Ciulli, Maura Di Vietri, Daria Greco, Riccardo Olivier, MariaGiulia Serantoni voci Lucia Cammalleri, Gabriele Ingrà, Salvo Lombardo riferimenti drammaturgici ispirati a Elias Canetti, Byung-chul Han, James Hilmann, Carl Schmitt, William Shakespeare scenografia e video Daniele Spanò luci e direzione tecnica Giulia Pastore drammaturgia sonora Salvo Lombardo musiche originali Fabrizio Alviti citazioni musicali da Asaf Avidan, Las Bistecs, Trias God consulenza culturale Viviana Gravano e Giulia Grechi costumi Chiara De Fant boxe coach Gaia Pagnini supporto alla direzione tecnica Maria Elena Fusacchia produzione esecutiva Chiasma e Fattoria Vittadini coproduzione MilanOltre con il sostegno di Teatro di Roma – Teatro Nazionale e con il sostegno di Compagnia Versiliadanza | Teatro Cantiere Florida; Progetto IntercettAzioni: Circuito CLAPS e Industria Scenica, Milano Musica, Teatro delle Moire, ZONA K; Cross Project; Lavanderia a Vapore; Scenario Pubblico – Compagnia Zappalà Danza; OSTUDIO; Spazio Fattoria; Attitudes – Spazio alle arti Realizzato con il contributo di MiC – Ministero della Cultura, Regione Lombardia, Fondazione Cariplo


 

Salvo Lombardo è performer, coreografo e regista. Negli anni ha approfondito gli interstizi tra la danza, il teatro, la musica elettroacustica e la video arte. È impegnato nella realizzazione di azioni e manufatti in ambito performativo e artistico assieme al suo gruppo di lavoro Chiasma, riconosciuto dal MIBAC come Organismo di Produzione della Danza “Under 35”. Fino al 2015 è stato co- fondatore e regista di Clinica Mammut. Nel 2015-2016 è stato coreografo residente ad Anghiari Dance Hub. Nel 2018 vince il bando di Residenze coreografiche Lavanderia a Vapore 3.0 di Piemonte dal Vivo e lavora al progetto L’esemplare capovolto. Nel 2019 è stato impegnato nel progetto di creazione Bodies Moemories sviluppato per la compagnia Attakkalari Dance Company di Bangalore (India), nell’ambito del progetto Crossing the sea realizzato da una rete di partner tra Italia, Asia e Medio Oriente col supporto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e con il progetto Opacity è stato selezionato alla NID – New Italian Dance Platform. E’ ideatore, assieme a Silvia Albanese, della Under 35 Italian Alliance, un rete di compagnie che operano nell’ambito della danza e della performance, finalizzata alla promozione e diffusione dei propri lavori all’estero.

Fattoria Vittadini nasce nel 2009 dalla volontà di 11 allievi diplomati al corso di TeatroDanza della Scuola Paolo Grassi di Milano. Grazie alla pratica di mettersi in gioco con artisti esterni, la compagnia ha avuto l’opportunità di lavorare con Ariella Vidach, Lucinda Childs, Yasmeen Godder, Virgilio Sieni, Alessandro Certini, Maya Weinberg, matanicola, Giulio D’Anna, Maya Carrol, Daniel Abreu. Nel 2015 vince il Premio Franco Abbiati per la partecipazione alla 40° edizione del Festival della Valle D’Itria come compagnia ufficiale. Il 2018 riceve il prestigioso premio Hystrio – Corpo a Corpo. Oltre all’attività di produzione la compagnia è promotrice di eventi e festival, tra cui il Festival del Silenzio, festival internazionale di performing arts con focus sulle Lingue dei Segni e la cultura segnante, premiato con la Medaglia del Presidente della Repubblica; Th!nk P!nk, rassegna dedicata al femminile, il progetto di residenza theWorkroom, il progetto di danza senza esclusione SIIATE e All Inclusive training, percorso di formazione inclusiva. Per queste attività in dialogo con il territorio nel 2019 arrivano il Premio Incontro con la danza assegnato da Basilicata ArteDanza e il Premio Rete Critica per le strategie comunicative.

 

Salvo Lombardo e Fattoria Vittadini sono inseriti in “Intercettazioni” –  Centro di Residenza Artistica della Lombardia: un progetto di Circuito CLAPS e Industria Scenica, Milano Musica, Teatro delle Moire, ZONA K, con il contributo di Regione Lombardia, MiBAC e Fondazione Cariplo

Intercettazioni logo laterale AL VIVO

DOM--sito

DOM-

LA BUCA

dall'11 al 20 ottobre 2021

C’è una cavità al centro della terra, una fossa che collega il mondo dei vivi a quello dei morti, un buco che chiama, che attrae, che ci mette in ascolto sul ciglio del burrone,...

img-sito-Ciappina-560x326

Marta Ciappina

Diario di una operaia della danza

dal 28 agosto al 5 settembre 2021 e dal 18 al 23 dicembre 2021

Marta Ciappina, ha danzato con i maggiori e più qualificati artisti della scena. Danzatrice di talento, la sua specificità è quella di essere ad oggi una pura interprete, definendosi una “operaia della danza. Per...

KADIN-sito-560X326

BORIS KADIN [Croazia]

IL PENSIERO È UNA SCULTURA. 1000 LETTERE

In residenza: dal 23 giugno al 8 luglio 2021

L’artista croato Boris Kadin si definisce “un artista al di là di qualsiasi categoria”. Boris radicalizza e interroga il proprio ruolo di performer, realizzando spettacoli, media art e film, lavori che coinvolgono comunità e...

silvia-mai-560x326

Silvia Mai

Limite vivo (iI bullo faceva, se vedeva un cane…)

In residenza: dall'6 al 21 maggio 2021

Il limite vivo nasce in dialogo, nel confronto tra due menti che si interrogano al “confine” tra le parti conosciute e integrate di sé, e le parti recise, tenute nascoste. Dentro i compromessi che...

malatesta-rizzo-560x326

Enrico Malatesta e Cristina Kristal Rizzo

BOGA – pezzi elementari per l’incendio del Tempio

In residenza: dall'8 al 18 aprile 2021

BOGA pezzi elementari per l’incendio del Tempio è una performance basata sulla rivisitazione di una serie di dispositivi pirici e celebrazioni tradizionali che trovano il proprio fulcro nel bambù e nel Meriam Buluh: in larga misura sconosciuto al...

miriam-sito

Miriam Selima Fieno

Fuga dall’Egitto

In residenza: dal 18 al 28 gennaio 2021

Fuga dall’Egitto è una performance teatrale che unisce il teatro documentario alla musica, in un intreccio tra parola, cinema del reale e sonorità orientali live. Il progetto trae ispirazione dal libro “Fuga dall’Egitto inchiesta...

tidoni-sito

Davide Tidoni

There is no listening without intervention

In residenza: dal 24 al 26 agosto e dal 30 novembre al 6 dicembre

La residenza di Davide Tidoni è incentrata sull’elaborazione e sulla messa in scena di una serie di esercizi d’ascolto, che negli ultimi anni sono oggetto di studio della sua ricerca. Sviluppati a partire da...

eidos-sito

Valeria Fornoni

Èidos

In residenza: dal 4 all'11 gennaio 2021

“Nessuno avrà un’esperienza diretta delle vere cause di tali accadimenti, ma ognuno ne avrà ricevuto un’immagine.” Jean Baudrillard – Sviluppato intorno alla figura mitologica della Baccante e realizzato a partire da un’indagine antropologica svolta...

bonelli-sito

Fabio Bonelli

Il sogno di 100 candele

In residenza: dal 27 settembre all'11 ottobre 2020

Un carillon gigante, composto da decine di strumenti “a candela”, che riprendono le Weihnachtspyramiden della tradizone natalizia tedesca, carratterizzate dal loro suono effimero e delicato. La sala è scura. Da un angolo entra una...

cambium-sito

Silvia Gribaudi, Sara Michieletto, Elisabetta Zavoli

CAMBIUM

In residenza: dal 3 al 9 agosto, dal 15 al 17 settembre e dal 17 al 21 novembre 2020

Elisabetta Zavoli Fotografa documentarista e artista visiva, Sara Michieletto violinista e curatrice di progetti musicali e pedagogici, e Silvia Gribaudi perfomer e coreografa si uniscono per invitare il pubblico a vivere un’ esperienza giocosa...

party-girl

Francesco Marilungo

Party Girl

In residenza: dal 27 gennaio al 3 febbraio e dal 12 al 18 ottobre 2020

Party Girl è un’indagine sul processo di oggettivizzazione del corpo femminile, fenomeno che trova ampio spazio all’interno del mercato del sesso e più in generale nella pratica della prostituzione, laddove un corpo si mostra/viene...

the-camp

DOM-

THE CAMP

In residenza: dal 9 al 20 dicembre 2019

Il cuore di questo nuovo progetto gira intorno alla parola CAMP. Si tratta di una parola che porta in sé un largo numero di scenari e significati. È una parola-paradosso, una parola-paesaggio, polisemica e...

Ho scritto lettere 2

La Lucina

Ho scritto lettere piene d’amore

In residenza: 4/8, 25/27, 29 e 30 novembre, 27/31 dicembre 2019

Prove aperte: 29 dicembre 2019 ore 15:00 e ore 18:00 – LachesiLAB La Lucina è una compagnia eterogenea di linguaggi e personalità, fondata nel 2016 a Milano. Si compone di: Valeria Angelozzi, diplomata allo...

PHASE-DUO

Eloisa Manera (violino) Stefano Greco (elettronica e monochord) Cristina Crippi (visual)

PHASE DUO

in residenza: dal 22 al 23 maggio, dal 18 al 20 giugno, dal 5 al 8 settembre, dal 22 al 23 settembre, dal 5 all’8 ottobre 2019

Phase Duo sono Eloisa Manera (violinista, compositrice and improvvisatrice) e Stefano Greco (producer, sound designer e dj). Lei arriva dal mondo della classica, ha suonato con Mario Brunello e Herbie Hancock e la sua...

EVE

di e con Filippo Michelangelo Ceredi

EVE #1

in residenza: dal 13 al 15 marzo, dal 20 al 23 marzo, dal 17 al 19 aprile, dal 15 al 18 maggio, dal 26 al 30 giugno, dall’1 al 3 settembre, dal 24 al 28 settembre, dal 9 all’11 ottobre, il 13 ottobre, dal 28 al 31 ottobre 2019

si tratta di una esplorazione dell’inconscio collettivo contemporaneo, attraverso le immagini che hanno costruito la rappresentazione occidentale del mondo, intrappolata dentro un senso di declino e anche aperta alla possibilitá di un riscatto. Un...

FML-foto-prova-aperta

di Francesco Michele Laterza con Francesco Michele Laterza e Floor Robert

SELF HITS (titolo provvisorio)

in residenza: dal 24 al 26 aprile, 29 aprile, dal 4 all’8 giugno, dal 9 al 14 settembre 2019

La sua nuova produzione dal titolo provvisorio Self Hits, performance concerto di canzoni scaturite da trascrizioni di sogni, voci, indizi di personaggi. Il tema del sogno inteso come proiezione, incubo, costrizione, fuga o analisi...

evento-DOM

di e con Leonardo Delogu e Valerio Sirna

L’UOMO CHE CAMMINA #MILANO

in residenza: 24/30 settembre 2018

  DOM- è un progetto nato nel 2013 dalla collaborazione tra Leonardo Delogu e Valerio Sirna, che indaga il linguaggio delle performing arts, con una particolare attenzione alla relazione tra corpo e paesaggio. L’uomo...

Out-of-this-World-evento

di e con Cinza Delorenzi, Claudia Monti, Clelia Moretti

OUT OF THIS WORLD

in residenza: 24/28 febbraio, 2/4 marzo, 7/11 marzo e 20/26 novembre 2018

“Oggi i media hanno rivoluzionato l’informazione ma c’è una parte di lavoro che riguarda il corpo e la danza che è meno visibile e ciò nonostante opera, in altro modo, al di fuori dei...

pornopoetica

di e con Titta Cosetta Raccagni e Barbara Stimoli

PORNOPOETICA

in residenza: 17/31 agosto, 29 novembre/3 dicembre 2018

Partendo da un’analisi e da una relazione con “Testo tossico” di Paul B. Preciado, la performance PORNOPOETICA si insinua tra le maglie dell’immaginario pornografico, proponendone una riscrittura, anzitutto estetica. Pornopoetica indaga il confine della...

Balduzzi-x-sito

di e con Massimiliano Balduzzi

LUNATICO

in residenza: 6/13 luglio e 1/12 agosto 2018

Perché lo dici sottovoce? Perché voglio che ti avvicini. La voce umana puo’ articolare molti suoni, vocali e consonanti di ogni tipo. Sa combinarli fra loro in parole infinite, tante quante le cose del...

FML-foto-prova-aperta

di e con Francesco Michele Laterza

SELF HITS primo studio

in residenza: 13/15 aprile, 20/22 aprile, 6-20-27 giugno, 12/17 giugno e 5/9 dicembre 2018

I primi appunti di questa nuova creazione si muovono a partire da una serie di canzoni scritte negli ultimi cinque anni, da una collezione di personaggi fittizi e dalla sperimentazione di diverse modalità performative...

la-soglia-giardino

di e con Flora Vannini e Raffaele Rezzonico

LA SOGLIA GIARDINO

in residenza: 19/23 gennaio, 22/30 marzo e 18/20 e 25/27 maggio 2018

La Soglia Giardino raccoglie oggi tre composizioni di parole, movimenti e suoni che provano a ricostruire in modo personale e indiziario l’origine di tre giardini: quello che nasce nel chiuso della nostra mente, della...